Montichiari, che spettacolo!

Montichiari
Montichiari
- 23261 letture

Montichiari 4 - Fortis Juventus 3

Successo spettacolare del Montichiari, che supera 4-3 una pur ottima Fortis Juventus al termine di una partita dalle emozioni infinite. I toscani riescono a portarsi sul 2-0, sfruttando due calci di rigore che sembrano chiudere le speranze dei rossoblù, ma la squadra di Ottoni rimonta con grandissimo cuore e dopo aver riaperto le porte alle speranza con il gol del 2-1 firmato da Sangiovanni sul terzo rigore della giornata, porta a termine il suo capolavoro nella rirpesa, che proprio all'ultimo istante offre alla compagine del presidente Viola la gioia per il definitivo 4-3. Le due squadre partono su buoni ritmi. Al 2' un bell'affondo di Fornito si chiude con un cross teso in area dove Lera arriva all'impatto con la palla di testa, ma la sua conclusione è debole e centrale e non crea problemi a Cardelli. La risposta dei toscani viene al 9', con un lungo lancio in profondità per Carnevale, ma Viola esce bene e controlla la situazione. Dopo un diagonale di Lombardi spentosi sul fondo, la formazione biancoverde si rende insidiosa al 21' con un felcie spunto di Carnevale, ma Demurtas allontana la minaccia con tempismo. Sulla replica Sangiovanni serve Fornito nell'area ospite, ma i difensori fiorentini si chiudono intorno a lui e gli impediscono la conclusione. Il risultato si sblocca al 27'. La Fortis Juventus usufruisce di una punizione dalla fascia destra. Se ne incarica Gatto che manda un calibrato assist verso il cuore dell'area dove Catalano strattona Polvani. Per l'arbitro è calcio di rigore e Carnevale dal dischetto spiazza Viola. I rossoblù cercano di reagire, ma i biancoverdi gestiscono con grande autorità la situazione e dopo un tentativo ancora di Carnevale rimasto senza esito, al 38' Costa si destreggia in area e costringe Demurtas al fallo. L'arbitro non ha esitazioni ed assegna così alla Fortis Juventus il secondo rigore della giornata che Lombardi trasforma spiazzando ancora Viola. Il secondo penalty rappresenta un duro colpo per la squadra rossoblù, che però non molla e al 2' di recupero si conquista il terzo rigore della giornata. Sangiovanni batte una punizione sulla tre quarti e pennella un invitante assist verso il centyro dell'area dove Lombardi atterra Anelli. Anche in questo caso l'arbitro non ha dubbi ed assegna la terza massima della punizione della giornata.  Si incarica della battuta Sangiovanni, che con una deliziosa rasoiata a fil di palo batte Cardelli e riaccende le speranze del Montichiari che può così giocare le sue carte nella ripresa. La compagine di Mister Ottoni, in effetti, parte a spron battuto nella  ripresa e dopo soli 4' Sangiovanni su punizione pesca con un servizio illiminante Fornito, abilissimo a superare un difensore e a trafiggere Cardelli per il 2-2. Ristabilitasi la parità la gara si fa vibrante. Entrambe le contendenti vogliono vincere ed è il Montichiari, sulle ali dell'entusiasmo per la splendida rimonta compiuta, a creare i maggiori pericoli. Al 7' i difensori toscani riescono ad intervenire in modo puntuale su Sangiovanni, ben servito in area da un cross di Giovinetti, mentre sul fronte opposto sono gli attenti Anelli e Melis a fermare in modo puntuale gli attaccanti fiorentini. Al 17' Bosio ruba un pallone ai difensori biancoverdi e si invola verso la porta, ma il suo tiro-cross non trova nessun compagno pronto alla deviazione vincente. Sul fronte opposto la Fortis Juventus cerca di ritrovare  l'incisività del primo tempo e al 19' disegna una precisa triangolazione, ma Anelli è bravissimo a rintuzzare la minaccia. A questo punto l'incontro mostra una avvincente serie di capovolgimenti di fronte, con Carnevale, Sangiovanni e Fornito che si mettono in evidenza, ma il risultato non cambia. Al 34', però, Sangiovanni accende nuovamente la luce e disegna un assist che l'accorrente Demurtas, con un precisissimo diagonale,  trasforma nel sorpasso. La gioia dei rossoblù è però di breve durata e solo 3' più tardi Silvestri si invola sulla fascia sinistra, da dove lascia partire un assist che Lombardi deposita in fondo al sacco per l'avvincente 3-3. Le incredibili emozioni di giornata non  sono però ancora finite. Al 1' si recupero, infatti, Sangiovanni quasi dalla metà campo batte un calcio di punizione  lungo. Sulla palla cerca di portarsi Anelli e Polvani, nel tentativo di anticiparlo, manda la sfera dove Cardelli non può arrivare per l'incredibile 4-3 finale per la fondamentale vittoria di un Montichiari mai domo e dalle mille risorse.       

Montichiari (4-3-3): Viola 6; Demurtas 6.5, Melis 7, Anelli 7, Binaghi 6; Giovinetti 6.5, Catalano 6.5, Sangiovanni 7; Fornito 6.5 (45' s.t. Torri n.g.), Bosio 6, Lera 6 (30' s.t. Coly n.g.). A disposizione: Gambardella; Coly; Treccani; Scubla; Turina; Di Paola; Riccio. All: Ottoni.

Fortis Juventus (3-4-1-2): Cardelli 6; Rossi 6, Polvani 6, Visibelli 6.5; Gatto 6 (11' s.t. Lumini 6), Reccolani 6, Fusi 6, Nencioli 6 (2' s.t. Igniesti 6); Costa 6.5; Carnevale 6.5 (27' s.t. Silvestri 6.5), Lombardi 6.5. A disposizione: Biancalani; Bugelli; Burla; Galantini; Tagliaferri; Farioli. All: Bonucelli.

Arbitro: Nicolò Marini di Trieste 6.5.

Reti: 27' p.t. Carnevale (rig.); 38' p.t. Lombardi (rig.); 47' p.t. Sangiovanni (rig.); 4' s.t. Fornito; 34' s.t. Demurtas; 37' s.t. Lombardi; 46' s.t. Polvani (aut.)

Note: ammoniti: Nencioli; Costa; Catalano; Igniesti; angoli: 5-3 per la Fortis Juventus - spettatori: 200 circa - recupero: 2' e 4'.

Mario Moschini